Saviano e Taricone


Mi è piaciuto il ricordo affettuoso di Saviano su Taricone.  E’ stata bella la semplicità con cui lo scrittore ha messo in evidenza quanto all’attore lo univa e quanto ci possa essere di simile in vite e destini apparentemente  diversi quando si proviene dalla stessa terra.  Avere uguali radici può, in effetti, significare ciò:  rispettare l’altro, purché naturalmente onesto,  e in lui cercare anzi di rinvenire ed esaltare la stessa dignità che vorremmo fosse riconosciuta  a noi. Se ciò  succedesse  ne guadagneremmo tutti, invece di fare come i polli di Renzo. Quella del giovane scrittore è stata una  piccola-grande lezione per il sud, dove non è vero che ci amiamo l’un l’altro e grondiamo solidarietà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...