Il Sud cercato e il Sud da cui si fugge


La regista Roberta Torre, di cui è noto il legame profondo con Palermo, sulle pagine di la Repubblica afferma di essere stata una bambina che “scappava per strada dal suo borghesissimo appartamento milanese”, che al Nord “la strada non è per incontrarsi” e che “quando ho conosciuto il Sud mi è sembrato di aver finalmente trovato quello che cercavo e che mi assomigliava, lì dove ogni strada aveva una storia”. Mentre leggevo tali parole, pur sapendo di trovarmi di fronte ad una persona dallo stile di vita e dallo spessore culturale notevolmente superiori al mio, mi dicevo: “Possibile? Possibile che il Sud possa essere inconsciamente cercato e finalmente trovato e che da esso non si fugga soltanto?”. A me, invece, pare che la mia esistenza possa leggersi sempre come una fuga dal Sud e dalla sua cultura, almeno dalla subcultura imperante. E continuamente mi chiedo se qui sono rimasta per scelta o perché non ho avuto il coraggio di andare via. E’ pur vero, tuttavia, che, quando sono stata al Nord per lavoro, mi è sembrato  -in ogni istante- di non respirare bene, non so se perché già adulta. Lontano dalla Calabria ho lavorato, e credo di aver fatto le esperienze professionalmente più interessanti, ho stretto amicizie, mi hanno voluto bene ed ho voluto bene, ma mi sono sempre aggirata per i luoghi del Nord come in una bolla, come un’estranea. Ciò indica, certo, un legame viscerale con la propria terra, quasi che solo in essa si sia capaci di vivere, ma io lo imputo anche alla mancanza di abitudini, come dire, cosmopolite. Devo in realtà ammettere che, quotidianamente, mi dico che sarebbe stato meglio nascere altrove. Odi et amo, esclama dolorosamente Catullo, il quale conclude con un terribile excrucior, “sono messo in croce. Come gli schiavi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...