Senza parole


A proposito del rischio di chiusura del Demofest a Lamezia Terme:

Sembra assurdo che un’amministrazione comunale possa cancellare, magari dietro finte scuse dovute ai tagli statali (nel frattempo spende “80.000 euro” per Trame, un festival di libri sulle mafie), un evento straordinario per l’intera Calabria.
Speriamo, e come noi lo sperano anche i migliaia di giovani lametini che aspettano il Demofest, che qualcuno faccia chiarezza e si decida una volta per tutte a favore di un grande evento per i giovani dimostrando di avere larghe vedute consentendo alla città di Lamezia di consolidare il suo ruolo di città della musica emergente e non essere ricordata, invece, soltanto per le parate antimafia.

Dichiarazione di Francesco Pingitore, editore di LameziaWeb e Lamezia Tv

Annunci

2 pensieri su “Senza parole

  1. ma lei ha partecipato allo scorso demofest? è un festival senza idee, che non ha ospiti, che non è conosciuto a livello nazionale, che non produce nulla. pingitore poi ha il suo interesse da editore, di cosa parliamo?

    Mi piace

    • Come si fa a leggere il mio post dedicato a Trame e non capire che Senza parole significa che si rimane muti ed esterrefatti di fronte a chi elogia eventi che ritiene di alto valore culturale ed intanto denigra una manifestazione di rilievo che definisce “parata” antimafia?

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...