Paese normale


In un paese normale non sarebbe strano. Ma in un centro come Cortale, dove la norma è variamente ignorata e l’abuso – specie dei beni della comunità –  è familiare, suscita stupore e fa bene al cuore sapere (vedi delibera n° 3 del 16.01.2012 ) che un nostro concittadino ha chiesto il permesso per un passo carraio, che gli è stato concesso e per il quale pagherà la regolare  tassa di occupazione di suolo pubblico.

Annunci

4 pensieri su “Paese normale

  1. Una volta fui letteralmente aggredito da un energumeno che pretendeva il rispetto della ingiunzione di divieto di sosta da lui stesso posta in effigie sulla saracinesca del proprio garage; un’altra volta, un vigile notando una macchina parcheggiata davanti alla pizzeria in prossimità di due stop, mi chiese in malo modo se ero io il proprietario. Alla mia risposta negativa se ne andò come se nulla fosse, senza farla spostare. La legge non è uguale per tutti.

    Mi piace

  2. MONEY, MONEY, MONEY…..
    Il Sindaco Francesco Scalfaro, ha annunciato la destinazione di circa 1 mln di euro per nuovi lavori e per il completamento di opere lasciate incompiute. Sono stati già effettuati dei lavori per la costruzione di una nuova strada, per la bitumazione di vie private e del completamento di una strada lasciata incompiuta, per una spesa complessiva di circa 200 mila euro. Gli interventi interesseranno anche le zone dei Piani e di Pipizza-Maddalena e il completamento della strada Lenza. E’ stata già messa in sicurezza via Serratore Todaro. Inoltre l’amministrazione attuale, ha ottenuto un finanziamento di 1 mln e 200 mila euro per intervenire sul dissesto idrogeologico del comune, ovvero nel consolidamento di c/da Vallonata e il ripristino del retifico idrografico. Entro settembre i lavori dovrebbero essere ultimati. Altri lavori , in via di completamento o già terminati , sono stati effettuati dall’Amministrazione , quali il ripristino di Piazza Italia, con fondi comunali di circa 40 mila euro, il restauro della Colonna Italia del 1870, investendo circa 30 mila euro.Inoltre alche il completamento del campo sportivo, trasformato da tempo in una discarica e infine i lavori sull’acquedotto Zifrò , opera lasciata incompiuta, è stato , inoltre terminato il bocciodromo e la costruzione di circa 2 km dell’acquedotto “Malittoro-Giardini”.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...